Tutte le sedi del Polo Museale

dal 5 al 10 marzo 2019

#settimana dei musei

Ingressi gratuiti per tutta la settimana in tutti i luoghi della cultura del Polo Museale dell'Emilia-Romagna.

Per tutte le informazioni, consultare il sito www.iovadoalmuseo.it

Bologna, Pinacoteca Nazionale

via Belle Arti, 56
info: 051 4209411 fax 051 251368
www.pinacotecabologna.beniculturali.it

martedì 5 marzo 2019

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

Per 5 marzo gioco

Il gioco cavalleresco nella Bologna del Seicento

visita guidata a cura di Francesca Passerini

Eredi della cultura cavalleresca medioevale, giochi e i tornei conobbero una grande diffusione nelle corti italiane rinascimentali, inclusa la città di Bologna che, pur non essendo sede di principato, costituiva la seconda sede della Stato della Chiesa. Di quel meraviglioso mondo, spesso fantasmagorico in epoca barocca, ci sono rimasti molti documenti e testimonianze scritte ma poche visive che ci possano fare toccare con mano quell'universo fatto di apparati effimeri, costumi, scenografie, musiche, effetti speciali e a cui partecipavano, per diletto degli invitati, i principali Cavalieri delle famiglie nobili della città.

La Pinacoteca Nazionale di Bologna ha la fortuna di conservare una raccolta di ben 114 disegni per cimieri piumati e barde da cavallo riconducibili a quelle occorrenze, un variegato e colorato repertorio correlato ai giochi-rappresentazioni che si svolgevano in città. Tra questi spiccano le giostre del febbraio e del marzo 1628, la cui memoria è stata assegnata alla pubblicazione di due volumetti, la Montagna fulminata e l'Amore prigioniero in Delo, quest'ultimo illustrato con incisioni di Giovanni Battista Coriolano.

A corredo di questo repertorio di disegni e di stampe vengono esposti in mostra due elmi e un busto del Museo Nazionale di Ravenna, oltre che i due grandi tele provenienti dal Baraccano raffiguranti la Giostra di barriera a piedi e la Giostra di campo aperto a cavallo riferite al pittore, allievo dei Carracci, Francesco Brizio.

Senza prenotazione, si accettano al massino 30 persone.

La mostra è aperta sino al 31 marzo, da martedì a domenica, dalle 8,30 alle 19,30.

Giovedì 7 marzo

ore 17,30

Palazzo Pepoli Campogrande

Per 7 marzo

Rare Visioni. Esposizioni temporanee dei dipinti dai depositi

 

Ludovico Carracci (1555-1619)

Omaggio nel quarto centenario della morte

 In occasione del quarto centenario della morte di Ludovico Carracci, il Polo Museale Emilia Romagna - Pinacoteca Nazionale di Bologna e l'Università degli Studi di Bologna, hanno deciso di organizzare in collaborazione diversi eventi, tra i quali l'esposizione di alcune importanti opere dell'artista in genere conservate nei depositi e un convegno internazionale che si terrà che si terrà presso il Dipartimento di Arti Visive e a Palazzo Pepoli Campogrande alla fine del mese di maggio.

Giovedì 7 marzo, in occasione della settimana della cultura promossa dal Mibac, si inizierà, nell'ambito della rassegna “Rare visioni”, con la presentazione del dipinto di Ludovico Carracci, Incontro dei Santi Angelo, Domenico e Francesco, che verrà esposto a Palazzo Pepoli Campogrande sino ad inizio aprile. La presentazione sarà a cura di Tommaso Pasquali, che illustrerà anche le altre opere dell'artista esposte nella sede.

Senza prenotazione, si accettano al massino 30 persone.

Domenica 10 marzo

ore 16,30

Palazzo Pepoli Campogrande

Per 10 marzo

Una Pinacoteca da favola! Il teatrino barocco

Nei soffitti del Palazzo sono raffigurati tanti personaggi che raccontano miti e leggende lontane e vicine: Zeus, Primavera, Felsina, Ercole e Alessandro Magno. Conosciamoli insieme e chiediamogli di scendere da lassù per diventare protagonisti del nostro teatrino barocco: racconteremo ancora una nuova storia, ma, attenzione, stavolta ci penserai tu!

Bambini/e dai 7 agli 11 anni

Si accettano massimo 30 persone (tra adulti e bambini) a incontro, perciò la prenotazione è obbligatoria all'indirizzo e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Giovedì 14 marzo

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

Per 14 marzo

Considerazioni sulla storia della Pinacoteca di Bologna: il Novecento

conferenza a cura di Gianpiero Cammarota, promossa dalla Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna

In quello che in Europa e nel mondo fu chiamato "il secolo dei musei", anche Bologna prova a fare la sua parte, con gli incrementi, la costruzione di nuove sale, la ricerca del pubblico, il rapporto mai facile con l’Università: i nomi dei direttori sono quelli del reggiano Francesco Malaguzzi Valeri, del messinese Enrico Mauceri, del campano Antonino Sorrentino, di Cesare Gnudi: due guerre e una lunga riabilitazione: un ventennio in cui Roberto Longhi docet.

Ingresso con biglietto ridotto della Pinacoteca

Giovedì 21 marzo 2019

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

Per 21 marzo

Il gioco cavalleresco nella Bologna del Seicento

visita guidata a cura di Francesca Passerini

Eredi della cultura cavalleresca medioevale, giochi e i tornei conobbero una grande diffusione nelle corti italiane rinascimentali, inclusa la città di Bologna che, pur non essendo sede di principato, costituiva la seconda sede della Stato della Chiesa. Di quel meraviglioso mondo, spesso fantasmagorico in epoca barocca, ci sono rimasti molti documenti e testimonianze scritte ma poche visive che ci possano fare toccare con mano quell'universo fatto di apparati effimeri, costumi, scenografie, musiche, effetti speciali e a cui partecipavano, per diletto degli invitati, i principali Cavalieri delle famiglie nobili della città.

La Pinacoteca Nazionale di Bologna ha la fortuna di conservare una raccolta di ben 114 disegni per cimieri piumati e barde da cavallo riconducibili a quelle occorrenze, un variegato e colorato repertorio correlato ai giochi-rappresentazioni che si svolgevano in città. Tra questi spiccano le giostre del febbraio e del marzo 1628, la cui memoria è stata assegnata alla pubblicazione di due volumetti, la Montagna fulminata e l'Amore prigioniero in Delo, quest'ultimo illustrato con incisioni di Giovanni Battista Coriolano.

A corredo di questo repertorio di disegni e di stampe vengono esposti in mostra due elmi e un busto del Museo Nazionale di Ravenna, oltre che i due grandi tele provenienti dal Baraccano raffiguranti la Giostra di barriera a piedi e la Giostra di campo aperto a cavallo riferite al pittore, allievo dei Carracci, Francesco Brizio.

Ingresso con biblietto della Pinacoteca. Senza prenotazione, si accettano al massino 30 persone.

La mostra è aperta sino al 31 marzo, da martedì a domenica, dalle 8,30 alle 19,30.

Domenica 24 marzo

ore 16,30

Pinacoteca Nazionale

Per 24 marzo

Una Pinacoteca da favola! I volti dei Carracci

A Bologna nel 1600 c’era una famosa bottega di pittori, quella dei Carracci, che sceglieva i loro modelli dalla gente comune. Narreremo le vicissitudini dei tre artisti Ludovico, Agostino e Annibale e dei loro caratteri così diversi. Poi disegneremo quei volti del mondo reale chiedendo l’aiuto di mamma e papà, che si metteranno in posa per noi, riconoscendosi in uno dei tanti personaggi delle loro tele.

Bambini/e dai 5 ai 10 anni

Si accettano massimo 30 persone (tra adulti e bambini) a incontro, perciò la prenotazione è obbligatoria all'indirizzo e-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Giovedì 28 marzo

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

Per 28 marzo

Il progetto Guercino oltre il colore

Nuove indagini e prime riflessioni su tecnica e materiali nelle opere del Guercino

conferenza a cura di Chiara Matteucci, Martina Cataldo, Barbara Ghelfi

Nel corso dell’intervento verrà presentato il progetto di ricerca Guercino oltre il colore, avviato nel marzo del 2017 dal Dipartimento di Beni Culturali dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Il lavoro svolto negli ultimi due anni dallo staff del Laboratorio Diagnostico del Dipartimento ha permesso di esaminare dal punto di vista tecnico diagnostico una cinquantina di dipinti del Guercino, incluse le opere della Pinacoteca Nazionale di Bologna. Verranno illustrati i primi risultati degli studi diagnostici (indagini multispettrali e in spettroscopia di fluorescenza ai raggi x, studi di sezioni stratigrafiche) condotti nell’ambito del progetto di ricerca. Con l’ausilio di immagini e grafici saranno messi a confronto casi esemplificativi al fine di formulare alcune riflessioni sui materiali utilizzati dall’artista e sull’evoluzione della sua tecnica pittorica.

(indagini diagnostiche a cura di Chiara Matteucci, Martina Cataldo, Salvatore Apicella, Gaia Tarantola, Pasquale Stenta, Pascal Cotte)

Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" e Area Archelogica di Kainua

Via Porrettana Sud 13, Marzabotto (BO)

Tel. +39 051.932353 Fax +39 051.932353

10 Marzo

ore 10,30

Visita guidata sul tema “il ruolo della donna nella cultura etrusca” per i partecipanti all’iniziativa “Donnafiera 2019” organizzata dal CAI Bologna – Gruppo medio Reno

ore 15,00

Visita guidata al museo e all’area archeologica per titolari di Card Musei Metropolitani (prenotazioni su https://www.eventbrite.it/o/card-musei-metropolitani-bologna-15573847116)

Museo dell'Età Neoclassica in Romagna

Via Tonducci, 15 - Faenza (Ra)

Tel. 0546/26493

Fax 0546/21015

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

www.palazzomilzetti.jimdo.com

www.facebook.com/Palazzo-Milzetti-Museo-dellEtà-Neoclassica-in-Romagna

Domenica 3 marzo

#DOMENICALMUSEO


Apertura 12.30 - 18.30/ ultimo ingresso 18
Ingresso gratuito


Ore 16.00 Visita guidata Visita alle cucine di Palazzo Milzetti con le ricette e i racconti della tradizione gastronomica romagnola a cura di Giorgio Cicognani
Si rinnova l'appuntamento della prima domenica del mese ad ingresso gratuito, previsto in tutti i siti statali (vedi sui social #domenicalmuseo).

Alle ore 16 verrà offerta ai visitatori una visita guidata a cura di Giorgio Cicognani.


Dal 5 al 10 marzo

SETTIMANA DELLA CULTURA

Ingresso gratuito


Venerdì 8 marzo

Festa della Donna
Apertura 8.30 - 18.30/ ultimo ingresso 18
Ingresso gratuito


Ore 16.00 Visita guidata
a cura dei Servizi Educativi del Museo


Sabato 9 marzo

Apertura 8.30 - 18.30/ ultimo ingresso 18
Ingresso gratuito

Ore 10.30

Il Bianco e il Rosso: l'Amore
Gli studenti del Liceo Artistico e Musicale di Forlì reinterpretano i classici

Letture ed esecuzione di brani musicali


Domenica 10 marzo

Apertura 12.30 - 18.30/ ultimo ingresso 18
Ingresso gratuito
Ore 16.30

Il Bianco e l'Oro: Gli Eroi

Gli studenti del Liceo Artistico e Musicale di Forlì reinterpretano i classici
Letture ed esecuzione di brani musicali


Venerdì 22 marzo

Apertura 8.30 - 18.30/ ultimo ingresso 18
Ore 17.00

Tre donne faentine nella storia e nell'arte. Lucrezia Cavina, Plautilla Ferniani, Giacinta Milzetti
Conversazione a cura di Domenico Savini
Primo appuntamento della seconda edizione del corso Faenza città d'Europa rivolto ai docenti di tutti gli ordini scolastici e aperto alla cittadinanza.


Venerdì 29 marzo


Apertura 8.30 - 18.30/ ultimo ingresso 18
Ore 17.00 Aspetti di storia economica e sociale nella Faenza tra Sette e Ottocento
Conversazione a cura di Claudio Casadio
Secondo appuntamento della seconda edizione del corso Faenza città d'Europa rivolto ai docenti di tutti gli ordini scolastici e aperto alla cittadinanza.

Museo Archeologico Nazionale di Ferrara

Palazzo Costabili detto di Lodovico il Moro
Via XX settembre, 122 Ferrara
tel. 0532 66299 fax 0532 741270
mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

2 marzo

ore 12

Inaugurazione del percorso espositivo

atalanta nl

Dal mito di Atalanta ad oggi

Duemila anni di discriminazioni nello Sport

L'inaugurazione sarà preceduta da un convegno con inizio alle ore 9 con interventi di Paola Desantis (Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara), Susanna Benetti (Docente di Scienze Motorie e Sportive e Responsabile del Progetto), Andrea Ceciliani (Docente di Teoria Tecnica e Didattica delle attività motorie per l'età evolutiva e di Metodologia e didattica delle attività motorie), Elena Giulia Montorsi (Psicologa dello Sport), Chiara Cossutta (Istruttrice Federale F.I.S.E.); moderatrice Luce Tommasi, giornalista.

3 marzo

ore 10.30

lucrezia nl

Lucrezia, divina epifania classica

Conferenza di Claudio Cazzola

A seguire:

Visita guidata alla mostra Este Viva! a cura di Valentina Modugno, Curatrice della mostra

Visita guidata alla mostra Dei dell'Olimpo sulla ceramica attica di Spina a cura di Paola Desantis, Direttore del Museo

Ingresso gratuito

ore 15.30

carnevaleGAF mini

Carnevale dei bambini: Io a Carnevale mi trasformo in... Visita guidata con laboratorio per bambini durante il quale ognuno potrà creare la propria maschera, e gran sfilata finale. A cura del Gruppo Archeologico Ferrarese

Ingresso gratuito

8 marzo

ore 21.00

sonarte nl

La Voce delle Donne “Sognare, creare, fare...”

Coro Femminile SonArte Diretto da Sonia Mireya Pico, Coro Farthan Diretto da Elide Melchioni

Ingresso gratuito

10 marzo

ore 10,30

eleonora nl

Alla scoperta di Eleonora d’Aragona. L’intervista impossibile

a cura di Chiara Guarnieri e Marco Borella 

con Giulia Gabanella

14 marzo 21 marzo (data modificata)

ore 16.00

Giornata Europea del Paesaggio

vitievitigni

Presentazione del Libro “Andar per vitigni”

L’autrice Patrizia Passerini presenterà la sua opera dialogando con la direttrice del Museo Paola Desantis. Seguirà una visita al percorso museale incentrata sulle tematiche di Dioniso, dio del vino e sul banchetto dell’aldilà. L’iniziativa fa da corollario ad un corso presso l’UTEF di Ferrara incentrato sulle tematiche del vino nell’antichità.

15 marzo

ore 16

ferraraercole nl

Ferrara ai tempi di Ercole I d'Este. Ciclo di conferenze

L'evoluzione e l’aspetto dei Palazzi Estensi (Chiara Guarnieri)

22 marzo

ore 16

Il Giardino delle Duchesse (Chiara Guarnieri, Giovanna Bosi)

29 marzo

ore 16

Il Giardino Pensile di Eleonora d'Aragona e il Camerino d'Alabastro di Alfonso I: due spazi privati all’interno del Castello (Chiara Guarnieri)

5 aprile

ore 16

La tavola estense: le stoviglie e il cibo. Risultati delle analisi della vasca di scarico del Palazzo di Corte  (Chiara Guarnieri, Marta Bandini  Mazzanti, Martina Demaria, Ivano Ansaloni, Aurora Pederzoli)

Abbazia di Pomposa e Museo Pomposiano

Via Pomposa Centro, 12 Codigoro (Fe)
tel. 0533 719119 (biglietteria)
mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Domenica 10 marzo

ore 15.30

pellegrini pomposa

Visita guidata con laboratorio per bambini

DIARIO DI UN PELLEGRINO NEL VIAGGIO DA VENEZIA VERSO ROMA

Creeremo insieme un diario di viaggio che ci permetterà di scoprire il complesso benedettino dell’Abbazia di Pomposa e, al termine del percorso, costruiremo un “timbro speciale” che rappresenterà un simbolo o un animale fantastico con materiale di recupero.

Costo: ingresso gratuito all’Abbazia; 5 euro a bambino per il laboratorio.

Età: dai 6 anni.

Attività in collaborazione con IAT Pomposa.

Per prenotazioni e informazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

tel. 0533/719110 oppure 0533/719119

Sabato 23 marzo

ore 11.00

prospetto pomposa

Sala Conferenze, primo piano del Palazzo della Ragione

Conferenza - “Una chiesa, un monastero, un museo. Materiali per la ricostruzione della storia dell'abbazia di Pomposa”.

Relatore: Dott.ssa Paola Novara – Polo Museale dell’Emilia Romagna

Museo Archeologico Nazionale di Sarsina

Via Cesio Sabino, 39 Sarsina (Fc)
0547 94641

1 marzo

Millumino 2019 volantino def

ore 18.00

"M'illumino di meno", visita al buio del Museo Archeologico di Sarsina. Portate una torcia!

9 marzo

museo

ore 17.00

Concerto “Arte da ascoltare. Le donne propongono le donne”

 

 

Ravenna, Museo Nazionale

Via San Vitale, 17 - 48121 Ravenna

Direzione e uffici: 0544 543724
 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Fino al 26 maggio 2019 mostra

MdA footerbr

ll mestiere delle Arti | Seduzione e Bellezza nella contemporaneità.

Da Mitoraj a Vangi, da Theimer a Staccioli

Nella mostra “Il mestiere della Arti”, a cura di Emanuela Fiori e Ornella Casazza, le più alte espressioni della creatività artistica contemporanea, realizzate attraverso le antiche sapienze artigiane, pervadono i millenari del Monastero benedettino di San Vitale in Ravenna.

Ha senso nella società contemporanea parlare di un “mestiere” nelle arti? Secondo le curatrici è proprio nelle arti spesso definite minori, come l’oreficeria, che si tramanda ancora oggi il valore universale della sapienza tecnica, creatrice di esperienze estetiche, al servizio della Bellezza.

Il Mestiere delle Arti | Seduzione e bellezza nella contemporaneità

Da Mitoraj a Vangi, da Theimer a Staccioli

16 febbraio - 26 maggio 2019

Museo Nazionale di Ravenna

da martedì a domenica 8.30 - 19.30

chiusura biglietteria e ultimo accesso ore 19 | lunedì chiuso

Biglietto integrato Museo + Mostra euro 7 (gratuità di legge)

Catalogo Silvana Editoriale

Ufficio Stampa Studio Esseci

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Per informazioni: 0544 54 37 24

Per il secondo modulo (anno scolastico 2017-2018) del ciclo Storie d’Arte al Museo Nazionale di Ravenna

Domenica 3

ore 16.30

DoPo vieni al Museo | Animali fantastici… e dove trovarli? Al museo!

Dopo aver dormito più del solito, dopo il pranzo domenicale e i compiti per il lunedì, venite con i vostri bambini a trascorrere una Do(menica) Po(meriggio) al Museo Nazionale di Ravenna!

Nell’incontro di domenica 3 marzo scopriremo tanti animali buffi e fantastici che si nascondono nel Museo. Al termine tutti al laboratorio per creare una maschera a tema!

Percorso e laboratorio creativo per bambini e ragazzi (dai 7 anni)

Ingresso gratuito per tutti in occasione di #domenicalmuseo

Laboratorio gratuito per bambini: età consigliata dai 7 anni.

Prenotazione consigliata via e-mail fino a esaurimento posti:

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Venerdì 8

ore 18.00

Archetipi e figure

Visita guidata tematica alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Le visite, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, sono organizzate grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e sono gratuite per i partecipanti previo acquisto del biglietto di ingresso al Museo (comprensivo della mostra = 7 euro, gratuità di legge) e prenotazione.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Sabato 9

ore 17.30

L'amicizia delle arti: il grande e il piccolo, il prezioso e l’umile, il presente e il passato

Visita guidata tematica alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Le visite, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, sono organizzate grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e sono gratuite per i partecipanti previo acquisto del biglietto di ingresso al Museo (comprensivo della mostra = 7 euro, gratuità di legge) e prenotazione.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Domenica 10

ore 10.30

Chi l’ha detto che l’arte è fatta di sola pittura?

Visita guidata tematica alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Le visite, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, sono organizzate grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e sono gratuite per i partecipanti previo acquisto del biglietto di ingresso al Museo (comprensivo della mostra = 7 euro, gratuità di legge) e prenotazione.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Mercoledì 13

Per il secondo modulo (anno scolastico 2018-2019) del ciclo Storie d’Arte al Museo Nazionale di Ravenna

ore 17.30

In occasione della mostra Il Mestiere delle Arti,

La scultura del ‘900

conferenza di Claudio Spadoni

Sabato 16

ore 17.30

Forme e luoghi del mito

Visita guidata tematica alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Le visite, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, sono organizzate grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e sono gratuite per i partecipanti previo acquisto del biglietto di ingresso al Museo (comprensivo della mostra = 7 euro, gratuità di legge) e prenotazione.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Domenica 17

10.30

Artisti per caso | itinerario e laboratorio dedicato agli under 16

Percorso guidato per ragazzi alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Il percorso, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, è organizzato grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Ingresso e percorso gratuito per gli under 18 – prenotazione obbligatoria.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Sabato 23

ore 17.30

Archetipi e figure

Visita guidata tematica alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Le visite, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, sono organizzate grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e sono gratuite per i partecipanti previo acquisto del biglietto di ingresso al Museo (comprensivo della mostra = 7 euro, gratuità di legge) e prenotazione.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Domenica 24

ore 16.30

L'amicizia delle arti: il grande e il piccolo, il prezioso e l’umile, il presente e il passato

Visita guidata tematica alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Le visite, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, sono organizzate grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e sono gratuite per i partecipanti previo acquisto del biglietto di ingresso al Museo (comprensivo della mostra = 7 euro, gratuità di legge) e prenotazione.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Mercoledì 27

Per il secondo modulo (anno scolastico 2018-2019) del ciclo Storie d’Arte al Museo Nazionale di Ravenna

ore 17.30

In occasione della mostra Il Mestiere delle Arti, conferenza

Gli elementi decorativi dell’architettura

conferenza di Serena Ciliani

Sabato 30

ore 17.30

Chi l’ha detto che l’arte è fatta di sola pittura?

Visita guidata tematica alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Le visite, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, sono organizzate grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e sono gratuite per i partecipanti previo acquisto del biglietto di ingresso al Museo (comprensivo della mostra = 7 euro, gratuità di legge) e prenotazione.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Domenica 31

ore 10.30

Forme e luoghi del mito

Visita guidata tematica alla mostra “Il mestiere delle Arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”.

Le visite, a cura dell’Associazione culturale “123imparoastudiare”, sono organizzate grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, e sono gratuite per i partecipanti previo acquisto del biglietto di ingresso al Museo (comprensivo della mostra = 7 euro, gratuità di legge) e prenotazione.

Prenotazione telefonica > 051 847102 (ore 10 -18 da lunedì a venerdì)

Prenotazione via mail > This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Prenotazione whatsapp > 349 4476384

Palazzo di Teodorico

Via di Roma, angolo via Alberoni - 48121 Ravenna

Direzione e uffici: 0544 543710 / 543720

email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

posta certificata: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

sabato 2

sabato 16

ore 10.30

 Viste guidate

L’appuntamento a cadenza quindicinale presso il Palazzo di Teodorico è diventato ricorrente!

Le visite guidate al cosiddetto Palazzo di Teodorico e ai suoi mosaici “nascosti” hanno riscosso grande apprezzamento: se non avete ancora avuto occasione di partecipare appuntamento alle ore 10.30 il primo e il terzo sabato di ogni mese, senza necessità di prenotazione.

La visita, a cura del personale MiBAC Polo Museale dell’Emilia-Romagna, è compresa nel costo del biglietto (1 euro).

Basilica di Sant'Apollinare in Classe

Via Romea sud, 224 - 48125 Ravenna
Direzione e uffici: tel. 0544 543710 / 543720

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

posta certificata: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Giovedì 14

ore 17.30

Per la Giornata del Paesaggio

“L’arte racconta il paesaggio”

Un Paradiso tra gli alberi. Il mosaico del catino absidale tra natura e simbolismo

Visita guidata tematica