Bologna, Pinacoteca Nazionale

via Belle Arti, 56
info: 051 4209411 fax 051 251368
www.pinacotecabologna.beniculturali.it

23 e 24 giugno

Per paesaggio

Il paesaggio racconta

Il 23 e il 24 giugno 2017, in occasione di Opentour, evento promosso dall'Accademia di Belle Arti di Bologna, continua la collaborazione con la Pinacoteca Nazionale di Bologna.

Il pubblico può partecipare a visite guidate tematiche e seguire un percorso utilizzando un eBook interattivo per scoprire i capolavori di questo museo.

Il percorso di visite guidate è a cura degli studenti del corso di Didattica dei Linguaggi Artistici del Prof. Daniele Fraccaro – Triennio di Didattica e comunicazione dell'Arte.

L’eBook è a cura degli studenti del corso di Multimedialità per i Beni culturali del Prof. Daniele Campagnoli e realizzato nel workshop Nuove forme di editoria digitale applicate al museo – Triennio di Didattica e comunicazione dell'Arte

Venerdì 23 giugno, ore 16,30 e 18,00

Sabato 24 giugno, ore 16,30 e 18,00

Il paesaggio racconta

Visite guidate a cura degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna

La visita presenta un articolato percorso tra le opere della Pinacoteca sul tema del paesaggio. Le rappresentazioni urbane e le ambientazioni naturalistiche, solitamente viste come aspetti marginali o semplici sfondi di un dipinto, diventano le principali chiavi di lettura e di interpretazione dell'opera. Un'occasione per rivolgere un “nuovo sguardo” ai capolavori di Francesco Francia, Guido Reni, Domenichino, Donato Creti e altri ancora.

Massimo 25 persone fino ad esaurimento dei posti

Venerdì 23 giugno, dalle 16,00 alle 18,30

Sabato 24 giugno, dalle 16,00 alle 18,30

Il paesaggio racconta

percorso interattivo con eBook realizzato dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna

Si propone una visita alla collezione del museo, sperimentando per la prima volta un percorso interattivo con eBook sul tema del paesaggio. Questo strumento permetterà ai visitatori di scoprire alcuni dipinti della Pinacoteca attraverso un’esperienza plurisensoriale che guiderà i fruitori alla lettura delle opere, coinvolgendoli con suggestioni sonore. All'ingresso della Pinacoteca alcuni studenti aiuteranno i visitatori a scaricare l'eBook sul proprio tablet, guidandoli al suo utilizzo all’interno delle sale espositive.

L’eBook è gratuito, per fare il percorso è necessario avere il proprio tablet con auricolari.

Bologna, Palazzo Pepoli Campoggrande

Via Castiglione, 7

info: 051 4209411 fax 051 251368
www.pinacotecabologna.beniculturali.it

Dal 6 giugno al 2 luglio

Ritratto di Barbara Compagnoni

Rare visioni. Esposizioni temporanee di dipinti dai depositi

Cristoforo Savolini, Ritratto di Barbara Compagnoni, olio su tela, inizi ottavo decennio del XVII secolo

Nel mese dedicato dal Mibact al tema della moda, esponiamo un importante doppio ritratto in cui trionfa un ricchissimo abbigliamento tipico del costume di gusto francese intorno agli anni Settanta-Ottanta del Seicento.

Il dipinto, riferito per tradizione a Pier Francesco Cittadini ma più di recente attribuito al pittore cesenate Cristoforo Savolini, raffigura Barbara Compagnoni con il figlio. Appartenente ad una nobile famiglia di Macerata, la donna andò in sposa nel 1666 a Bonifacio Martelli da Cesena, rimanendo però ben presto vedova. L'identificazione dell'effigiata si deve alla presenza degli stemmi sullo sfondo.

La sommessa espressione dei personaggi, la cuffia vedovile ed il soprabito nero di Barbara, faticano a smussare l'effetto del sontuoso abbigliamento caratterizzato da maniche a sbuffo, pizzi, preziose sete e gioielli di perle. Nastri, calze di seta rossa, scarpette con fiocco e tacchetto e sproporzionato cappello a larga falda contraddistinguono invece il bambino che si aggrappa incerto alla mano della madre.

Bologna, ex chiesa di San Mattia

Via S.Isaia 14/a - 40123 Bologna

info: 051 4209411

dal 4 maggio al 31 luglio 2017

van gogh XP

continua la mostra:

"Van Gogh Alive Experience"

orari:

lun-gio 10.00-20.00

ven-sab 10.00-23.00

dom 10.00-21.00

Biglietto intero: 14 euro

Biglietto ridotto: 12 euro

Per tutte le infomrazioni, riduzioni, agevolazioni: http://www.vangoghbologna.it

Il biglietto dà diritto all'ingresso ridotto alle collezioni della Pinacoteca Nazionale di Bologna e di Palazzo Pepoli Campogrande

Museo Nazionale di Ravenna

Via San Vitale, 17 - 48121 Ravenna

Direzione e uffici: 0544 543724
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 tel. biglietteria concessionario: 0544 215618

 Mercoledì 14 giugno

ore 17.30

Nell'ambito di Ravenna Festival 2017 | Via Sancti Romualdi 2017

icone RA

Rumori del tempo tra riforma e rivoluzione

"Pavel A. Florenskij: dalla filosofia della bellezza al gulag delle isole Solovki"


relatore Natalino Valentini
voce recitante Elena Bucci
introduce Giorgio Gualdrini, architetto
Alla conferenza farà seguito una visita guidata a una selezione di icone del Museo Nazionale a cura di Emanuela Fiori, direttore del Museo Nazionale di Ravenna
Evento in collaborazione con Associazione Romagna-Camaldoli***

 Museo Archeologico Nazionale di Ferrara

Via XX settembre, 122 Ferrara
tel. 0532 66299 fax 0532 741270
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì 8 giugno

animegalleggianti web MAN

Ore 17
Presentazione-spettacolo del libro
Anime Galleggianti di Vasco Brondi e Massimo Zamboni
Edizioni La Nave di Teseo, 2016
 
Anime Galleggianti racconta un viaggio che è quasi dietro casa eppure inaspettato. Tre giorni “dalla pianura al mare tagliando per i campi”: per una settimana gli autori e il fotografo che li accompagna viaggiano ad una velocità massima di 10 km l’ora le acque del Tartaro Canal Bianco, uno dei tanti canali che solcano la pianura del Polesine. Un viaggio a pochi chilometri da casa che si rivela la forma più pura di esplorazione, scoperta, incanto.
 
PROGRAMMA
Ore 17.00 Saluti di benvenuto di Paola Desantis – Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara
Ore 17.15 Presentazione e saluti di Gianna Borghesani – Presidente del Garden Club Ferrara
Ore 17.30 Massimo Zamboni (musicista e scrittore, tra i fondatori dei gruppi rock CCCP e CSI) e Paolo Foschini (giornalista del Corriere della Sera) dialogano sul tema del libro mentre si mette in scena con suoni e immagini il racconto del viaggio compiuto da Massimo Zamboni insieme a Vasco Brondi, alias Le luci della centrale elettrica e al fotografo  Piergiorgio Casotti sulle acque del Tartaro.
 

Mercoledì 21 giugno

ore 18
 Vivaldi MAN
 
Concerto dell' Ensemble d'archi del Conservatorio Frescobaldi di Ferrara
 
Maestro concertatore Alessandro Perpich
violoncello solista Marco Dalsass
in programma il I libro da l'Estro Armonico di Antonio Vivaldi
 
Il concerto sarà preceduto da una visita al Palazzo e all'esposizione, guidata dal Direttore Paola Desantis, con inizio alle ore 16.30.
Iniziativa gratuita con pagamento del biglietto d'ingresso al Museo.